Wannacry: come difendersi dall’attacco informatico del momento

Blog, Case, Varie Commenti disabilitati su Wannacry: come difendersi dall’attacco informatico del momento

In questi giorni è in atto un massiccio invio di email di spam, contenenti una variante del famoso cryptovirus che ha la capacità di criptare tutti i documenti del pc rendendoli inaccessibili fino al pagamento di un riscatto.

Si tratta di “Wannacry”, il ransomware che sta davvero facendo piangere centinaia di migliaia di persone in più di 60 Paesi al mondo (ransom in inglese significa “riscatto”).

Un attacco hacker senza precedenti che ha infettato migliaia di dispositivi di aziende, istituti di credito, società di consulenza, Università e l’intero sistema sanitario britannico.

Come agisce Wannacry?

Prima blocca l’accesso dell’utente al computer, poi cripta i dati presenti sull’hard disk e richiede un riscatto, ovvero un pagamento in bitcoin, una moneta virtuale praticamente impossibile da tracciare. La cifra non molto elevata, 300 dollari, può incentivare gli utenti colpiti a pagare per liberarsi dal virus. Nonostante la strada del riscatto possa sembrare la più immediata, è anche quella meno consigliabile poiché non c’è certezza che il proprio pc torni utilizzabile.

Lo stato di allerta continua. Considerando che sono previsti altri attacchi informatici, dobbiamo cercare di prevenirli con tutti i mezzi che abbiamo.

Ecco i nostri consigli per rimanere il più possibile lontani da malware di ogni genere:

Prima di tutto fate molta attenzione alle email che ricevete:

verificate sempre l’indirizzo del mittente;

diffidate dalle email che vi chiedono di scaricare documenti, come ad esempio fatture o atti della pubblica amministrazione;
–  se avete dei dubbi, non aprite l’allegato/link contenuto nell’email.
La maggior parte dei file malevoli si contraggono tramite phishing*, quindi tramite email.
Per evitare il furto della propria identità online ti suggeriamo di:
diversificare le password fra i vari account di cui disponi;
attivare il second checking per gli account di posta, cloud, social;
– tenere il sistema operativo sempre aggiornato.

» Blog, Case, Varie » Wannacry: come difendersi dall’attacco informatico...
On 17 maggio 2017
, ,

Comments are closed.

«